Visualizzazione post con etichetta concerto primo maggio. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta concerto primo maggio. Mostra tutti i post

sabato 2 aprile 2016

Luca Barbarossa conduttore del concerto della festa del lavoro

Luca Barbarossa presentatore del concerto del 1° maggio 2016


E’ tutto pronto per il tanto atteso Concertone del primo maggio oramai alle porte, e non vi è più nessun dubbio o segreto in merito ai grandi nomi che vi prenderanno parte.

Tra le ultime news, riguardanti appunto il famosissimo ed oramai intramontabile evento del mondo della musica, che come ben sappiamo anche quest’anno è stato promosso dai tre Sindacati, nei nomi di CGIL, CISL e UIL, ed organizzato dalla mano esperta degli iCompany e Ruvido Produzioni, arriva anche il nome di colui che è stato designato per condurre questo straordinario evento.

Il luogo scelto per la manifestazione, nonostante le varie notizie non dotate di nessun fondamento su altra locazione, sarà Piazza San Giovanni in Laterano, a Roma, ed il nome del famoso conduttore è quello di Luca Barbarossa.

Luca Barbarossa presentatore del concerto della festa del lavoro

Luca Barbarossa presentatore del concerto della festa del lavoro


Conosciuto oramai da tantissimi anni su molti fronti del mondo musicale e non, l’abbiamo visto negli ultimi sette anni alla guida del noto programma radiofonico 'Radio2 Social Club', dove da sempre crea scambi musicali tra gli artisti ospiti.

Quest’anno invece, sarà lo stesso Barbarossa a calcare il palco del Concertone nella bella Capitale, scelto tra moltissimi aspiranti proprio grazie alla sua capacità unica di interagire con gli altri artisti e di riuscire certamente a coinvolgerli come solo lui riesce a fare, dote che gli verrà certamente in aiuto sul palco di questo evento.

E’ proprio lo stesso Barbarossa ad affermare come si senta emozionato e lo fa usando queste parole: "Sono particolarmente emozionato nel tornare sul palco del Primo Maggio di Roma come conduttore.

Da cantante so bene che scarica di adrenalina si riceve da quella piazza. È un’onda positiva in cui si fondono musica e contenuti importanti che riguardano tutti noi. Ringrazio gli organizzatori per la fiducia che mi hanno accordato".

Ma se gli organizzatori hanno puntato su di lui, certamente un valido motivo ci sarà, certi che grazie alla sua presenza l’evento assumerà toni davvero brillanti.

Accanto a questo nome però, ne brillano anche altri, anch’essi di notevole fama anche a livello internazionale.

Era già infatti stato anticipato che sarebbero stati presenti sul palco del Concertone, artisti internazionali di grande fama come gli Skunk Anansie, ed a seguire moltissimi altri nomi come quello di Vinicio Capossela, che presenterà in anteprima alcuni brani del disco 'Canzoni della Cupa', ma anche quello dei Calexico, gli Asian Dub Foundation, ma anche i bosniaci Dubioza Kolektiv, ed a seguire i Modena City Ramblers, che si esibiranno con la Fanfara di Tirana, ma anche i TheGiornalisti ed, infine, Coez.

M. E. Virga

festa del lavoro - Tutti i diritti riservati - fest-del-lavo.blogspot.com
(c) fest-del-lavo.blogspot.com


Share:

lunedì 28 marzo 2016

JO M al contest 1M NEXT 2016


JO M al 1M NEXT 2016
Come saprete, domenica 1 maggio 2016, si terrà a Piazza San Giovanni a Roma un mega concerto in occasione della festa del lavoro, contest musicale intitolato "1M NEXT 2016". E' ancora in corso la votazione online, che decreterà gli 8 artisti che avranno la meglio sui rimanenti 92, e che potranno esibirsi sul palco durante l'imperdibile evento.
JO M  festa del lavoro
JO M  festa del lavoro

Tra i 100 cantanti in gara all'1MNEXT 2016, vi è Giovanni Mazzarà, in arte JO M, catanese classe '87, che inizia il suo lungo percorso musicale all'età di dodici anni. Neppure adolescente, Giovanni si dà da fare cimentandosi in un complesso studio da autodidatta, riuscendo da solo a imparare il solfeggio e a suonare la chitarra acustica.
Questo è il momento in cui JO M comprende che la musica sarà parte integrante della sua vita. Dopo lo studio, infatti, decide di avvicinarsi al mondo della "sezione ritmica" e di approcciarsi a un altro strumento musicale, la batteria. 

Giovanni Mazzarà nel 2001 lascia sporadicamente la Sicilia, per partire alla volta di Roma, città che si rivela davvero importante per la sua formazione musicale. I successivi sono per JO M anni intensi di studio e di sperimentazione, che lo portano nel 2014 a esordire come cantautore grazie all'uscita del suo primo videclip, quello concernente il singolo “MONDO MORBIDO”.
Dopo soli due mesi dalla pubblicazione della canzone, Giovanni Mazzarà viene selezionato dal gruppo di MTV, per partecipare a un importantissimo progetto, intitolato 'MTV New Generation Campus'. E' proprio grazie a questa esperienza che JO M ha l'opportunità di collaborare con artisti del calibro di Rocco Hunt e Niccolò Agliardi, che gli impartiscono valide lezioni, delle quale il giovane catanese fa tesoro.
Seguono ulteriori gratificazioni per JO M, che con il suo brano conquista, per due settimane consecutive nel mese di agosto 2014, il primo posto nelle classifiche radiofoniche di Rockol.it e di RepubblicaXL. 

Nell'ottobre del 2014 esce il secondo singolo, “VITA VERA”, inserito da RepubblicaXL al primo posto nella classifica radiofonica. Il 9 Aprile 2015 viene pubblicato il terzo singolo, “SOSPESO”, dopo di che Giovanni viene notato dalla Tillie Records: è questa la casa discografica che produce il suo primo disco, il quale sarà pubblicato ad aprile 2016.
Se volete che JO M si esibisca sul palco dell'1M NEXT 2016, potete votarlo al seguente link http://www.1mnext.it/index.php/gli-artisti/jo-m, cliccando sul "mi piace" in alto a destra. 

Vi ricordiamo che si terrà conto del giudizio del pubblico per il 35% dei voti, mentre la fetta più importante, composta dal 65% dei voti, sarà affidata alla giuria di qualità, composta da Massimo Bonelli, Massimo Cotto, Carlo Martelli, Carlo Massarini, Luisa Melis, Riccardo Sinigallia e Maria Cristina Zoppa.
Clarissa Cusimano

festa del lavoro - Tutti i diritti riservati - fest-del-lavo.blogspot.com
(c) fest-del-lavo.blogspot.com


Share:

mercoledì 23 marzo 2016

1MNEXT 2016, tutti gli artisti e votazione online

1MNEXT 2016, l'elenco degli artisti e come votarli

L'1 maggio 2016, a Piazza San Giovanni a Roma, si terrà un mega concerto in occasione della festa del lavoro, intitolato "1MNEXT". Durante l'evento si esibiranno otto artisti, che stanno attualmente partecipando al contest per venire scelti tra i 100 finalisti rimasti.
Da martedì 22 marzo 2016 a lunedì 4 aprile 2016 si svolgeranno le votazioni dell'1MNEXT, che decreteranno gli 8 artisti in questione, tenendo conto del 35% dei voti della giuria popolare e del 65% della giuria di qualità, composta da Massimo Bonelli, Massimo Cotto, Carlo Martelli, Carlo Massarini, Luisa Melis, Riccardo Sinigallia e Maria Cristina Zoppa.
1MNEXT 2016 festa del lavoro

1MNEXT 2016 festa del lavoro

Tra i 100 finalisti, due sembrano essere quelli più noti al grande pubblico. In molti, infatti, hanno avuto modo di ascoltare i loro brani durante le ultime edizioni del talent show di canale 5, Amici di Maria De Filippi, e chissà se adesso avranno l'opportunità di riascoltarli durante l'1MNEXT.
I primi sono i "Carboidrati", band che nasce nel 2006 dall'unione di alcuni giovani ragazzi nativi di Cirò, in Calabria. Il gruppo è riuscito a farsi strada nel mondo della musica, giungendo fino alla quartultima puntata del talent show e pubblicando successivamente un album dal titolo "Anche se qui", prodotto da Enzo Longobardi e dal maestro Adriano Pennino.
Gli altri sono invece i "Metrò", gruppo costituito da Antonio Sorrentino (Voce), Luigi Tarquini (Chitarra), Federico Fontana (Basso) e Marco Fiorenza (Batteria), giovani che si sono riuniti solo nel 2013, ma che hanno già avuto un buon riscontro con il pubblico. La band, infatti, si è aggiudicata nel 2015 il miglior titolo durante la prima edizione di Deejay on Stage, e nello stesso anno ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi.
Oltre ai Metrò e ai Carboidrati, concorreranno per esibirsi sul palco di Piazza San Giovanni, durante l'1MNEXT, i seguenti artisti: 2eleMenti, 88 Folli, Absent Feet, Aeguana Way, Arianna Antinori, Banda Rulli Frulli, Barile + Gheesa, BELLI FULMINATI NEL BOSCO, BLACK BEAT MOVEMENT, Bosco, Capobbanna, Carolina Bubbico, Case di vetro, Ciauda, CIRQUE DES, RÊVES, Corde Oblique,
Dada Circus, Dade City Days, Damiano Fiorella, DANS LA RUE, Davide Campisi, Diana Winter, Diego Leanza, DOGMA, Domenico Sisto & Omerthà Music Clan, Elephant Brain, ELLA GODA, FARGO, FUNKYOU, G-FAST, Gianluca Secco, Giuliano Crupi, Giuseppe Pagliarulo, hello sPunk, I figli di Armando, I Santi Bevitori, Ignorantia Legit, IL BRANCO, Il geometra Mangoni, Il Terronista, ILENIA VOLPE, INCOMPRENSIBILE FC, insil3nzio, Io non sono, Bogte, Jo M,
Johnny DalBasso, Kafka Sulla Spiaggia, LA RUA CATALANA, Lamarck, LaSonda, LE SCIMMIE ASTRONAUTA, LES FLEURS DES MALADIVES, LeSigarette!!, Luca Benedetto, Malvezzi, Metamorfosi, MEXICO86, Michele Maraglino, MINI K, Misero Spettacolo, MOLLA, MOPLEN, NERANEVE, Niccolò Francisci, NiggaRadio, Officine Marconi, Pangea, Pecori Greg, pHnegativo, REMIDA, River, rocky horror, rosanna d'aprile, SABBA E GLI INCENSURABILI,
SALAMONE, Samuela Schilirò, Simone Costanzo Shark, SIMONE FORNASARI, Stanley Rubik, Stefano Palmieri, Stip' Ca Groove, Suntiago, TERZO PIANO, The Anthony's Vinyls, THE DOORMEN, TheRivati, This Makes Us Human, TITA, TOOT, UTO, VELODRAMA, VERDERAME, Vincent Butter, Virtual Time, Wicked Dub Division, Wicked Expectation, Yes Daddy Yes, ZOIS.
Per selezionare gli 8 artisti che si esibiranno durante l'1MNEXT, bisogna collegarsi al link http://www.1mnext.it/index.php/gli-artisti, cliccare sull'icona della band o del cantante che si intende votare e cliccare su "mi piace" in alto a destra. La lista definitiva verrà pubblicata sul sito il 5 aprile 2016.
Clarissa Cusimano

festa del lavoro - Tutti i diritti riservati - fest-del-lavo.blogspot.com
(c) fest-del-lavo.blogspot.com


Share:

giovedì 17 marzo 2016

Skunk Anansie al concerto del primo maggio

Skunk Anansie al concerto della festa del lavoro


Il sempre e tanto atteso Concertone del Primo Maggio a Roma è quasi alle porte e come tale fervono tutti i preparativi a riguardo dello stesso.

Un appuntamento da definirsi immancabile quello del mega concerto che, a partire dal 1990, è sempre stato promosso dai tre Sindacati nei nomi della CGIL, CISL e UIL, ed organizzato anche quest’anno da iCompany e Ruvido Produzioni.

Ben otto ore di musica no stop quindi, che vede come ogni anno radunare un enorme folla da ogni parte di Italia nella bellissima piazza di San Giovanni in Laterano nella bella Capitale.

Skunk Anansie al concerto della festa del lavoro

Skunk Anansie al concerto della festa del lavoro 2016


Molti i preparativi quindi e con essi ecco brillare come da conferma i primi nomi degli artisti famosi che si esibiranno sul palco nel giorno della Festa dei Lavoratori.

Non solo stelle del mondo musicale della musica italiana, ma anche artisti di grande fama internazionale, tra cui in primis vanno ricordati gli Skunk Anansie, gli Asian Dub Foundation, i Dubioza Kolektiv, i Modena City Ramblers & Fanfara di Tirana ed infine i TheGiornalisti e Coez.

Una lunghissima carrellata quindi quella dei nomi di tutti queste grandi icone musicali, di noto successo ed affermati nel tempo, che vedranno esibirsi detti nomi alcuni per la prima volta, altri invece da moltissimi anni.

Tra questi ultimi è il caso di ricordare i Modena City Ramblers, divenuti oramai i veterani del primo grande appuntamento live all'aperto della stagione musicale italiana, che si esibiranno sul palco del Concertone per la decima volta e proprio quest’anno lo faranno assieme alla Fanfara di Tirana.

Tutt’altra storia è invece quella che riguarda gli Skunk Anansie, che faranno il loro ritorno dopo la loro assenza a partire dal 1997, anno in cui per avverse condizioni meteorologiche e disguidi vari in merito alla trasmissione del Concerto per via televisiva, rinunciarono prontamente ad esibirsi.

Gruppo molto affermato quello degli Skunk Anansie, il cui centro è da ricercarsi nella bellissima figura della loro cantante Skin, che con la sua voce dalle bellissime tonalità, ha invece inebriato la Piazza romana nel lontano 2006, ove si è esibita da solista.

Non solo veterani quindi, ma anche nuovi volti sul palco tra gli artisti di ama internazionale, come il caso degli Asian Dub Fondation, che quale gruppo multietnico britannico si esibiranno sul palco del Concertone per la prima volta.

Un bellissimo mix di vari generi musicali quindi quello che alla luce di quanto detto si prospetta per l’attesissimo Concertone.

Non mancheranno sicuramente altri importanti nomi del mondo della musica che saranno opportunamente svelati nei prossimi giorni sempre dagli stessi organizzatori.

M.E.Virga
Share:

martedì 8 marzo 2016

il "Concertone" non trasloca da Roma a Genova

Concerto festa del lavoro: nessun spostamento da Roma a Genova


Non più a Roma ma a Genova”. Ecco la notizia che uscita sul web su un noto sito (il giornale e il concertone) suscitava lo stupore da parte di tutti coloro che, puntualmente ogni anno, aspettano questa data come una tra le più immancabili tradizioni della festa del lavoro.

Il concertone del Primo Maggio, che da sempre ha avuto come unica sede quella della bellissima Capitale romana in Piazza San Giovanni, quest’anno subiva un improvviso spostamento, citava la notizia. A confermarlo sarebbero stati proprio i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Concertone festa del lavoro: nessun spostamento da Roma a Genova

TODAY.IT il Concertone trasloca


La notizia lasciava anche trasparire con certezza le esatte motivazioni della scelta in merito alla città di Genova anziché Roma, in merito a moltissimi fattori primo tra i quali l’apertura della stessa città su molte vertenze, prima tra cui l’Ilva, ed ancora si affermava che erano troppi anni che non ci si recava a Genova.

il giornale : trasloca concerto a Genova festa del lavoro
IL GIORNALE : trasloca concerto a Genova festa del lavoro

Molto si era parlato anche dell’ipotetica nuova piega che la manifestazione avrebbe dovuto prendere nelle fasi successive, in merito al desiderio di trasformarla in una vera e propria festa multi religiosa, al fine di dare la giusta importanza alle diversità religiose presenti nel nostro Paese.

La notizia però è stata del tutto smentita, come confermato dalla stessa organizzazione del concerto, che ha fatto tirare un bel sospiro di sollievo a tutti coloro che rimangono in attesa trepidante di questo bellissimo ed inimitabile evento, nulla togliendo a Genova che resterà luogo di raduno dei sindacati CGIL CISL UIL.

primo maggio roma
primo maggio roma


Share:

mercoledì 2 marzo 2016

La giuria di 1MNEXT 2016, contest del primo maggio

La giuria di 1MNEXT 2016, contest festa del lavoro

1MNEXT, acronimo per "Io sono il prossimo", è il nome dato a un'esclusiva iniziativa, che avverrà l'1 maggio 2016 a Piazza San Giovanni a Roma, durante il mega concerto in occasione della festa dei lavoratori.
Questo evento offrirà la possibilità ad artisti emergenti di esibirsi in pubblico: ne sono stati già selezionati circa 80 negli ultimi mesi, ma a trionfare sugli altri saranno solo in 3. 
La scelta dei vincitori è il compito assegnato sia al pubblico, che potrà esprimere il suo voto online sul sito http://www.primomaggio.net/ http://www.1mnext.it/ dal 21 marzo 2016, giorno della pubblicazione dell'elenco degli artisti, fino al 4 aprile 2016, che alla giuria di 1MNEXT 2016.
La giuria di 1MNEXT 2016, contest festa del lavoro
La giuria di 1MNEXT 2016, contest festa del lavoro

La giuria di 1MNEXT 2016 è composta da professionisti di qualità, dotati di una radicata esperienza nel mondo della musica. Costituita sia da donne che da uomini, la giuria sarà imparziale e decreterà i tre artisti emergenti in base al loro talento e alla loro creatività.
Massimo Cotto è uno dei membri con più esperienza, che fa parte della giuria di 1MNEXT 2016, e può vantare un vastissimo curriculum: attualmente lavora per Virgin Radio, nota stazione in onda a livello nazionale, e in passato ha scritto, curato e tradotto oltre 60 libri riguardanti la musica. Giornalista professionista, è anche il presidente della Commissione Artistica di Area Sanremo e il direttore artistico del Premio Giorgio Faletti.
Un altro importantissimo componente della giuria è Massimo Bonelli, editore appassionato di cinema che ricoprirà un ruolo di spicco nell'organizzazione di questo mega concerto che si terrà a Piazza San Giovanni a Roma, l'1 maggio 2016. 
Nella giuria di 1MNEXT 2016 non mancheranno neanche i talent scout, tra i quali Carlo Martelli, label manager, che ha lavorato in BMG e EMI Music.
Importantissime saranno le presenze di Carlo Massarini e di Luisa Melis. Il primo, giornalista conduttore televisivo e radiofonico; la seconda, figlia del noto produttore discografico italiano Ennio Melis, scomparso nel 2005, si occupa di varie iniziative, tra le quali il Premio Fabrizio De Andrè. 
Ultimi, ma non meno importanti, sono altri due componenti della giuria di 1MNEXT 2016: Riccardo Sinigallia, celebre musicista che ha collaborato con artisti del calibro di con Niccolò Fabi, Tiromancino, Luca Carboni, e Max Gazze; e Maria Cristina Zoppa, conduttrice di Radio Rai dal 2000 e presentatrice di MERAVIGLIOSO MODUGNO.
Clarissa Cusimano
Share:

martedì 1 marzo 2016

festa del lavoro a Latina

Primo maggio a Latina, festa del lavoro 2016


Anche per quest’anno a Latina fervono i preparativi atti ad organizzare l’ormai immancabile Concerto del Primo Maggio.
Un evento divenuto quasi una tradizione che proprio nel giorno in cui ricorre la festa dei lavoratori, da spazio alla musica in ogni sua forma.

E’ proprio a partire dal 2005, anno in cui si aprirono nella città di Latina le porte a questo genere di manifestazione musicale, che il Concerto del Primo Maggio diventa un vero e proprio simbolo della cultura musicale, ospitando ben 20 grandi nomi del mondo della musica di fama nazionale ed internazionale, ma anche aprendo le porta a ben oltre 200 nuove proposte.

Latina festa del lavoro
Latina festa del lavoro

Come ogni anno quindi si aprono le porte ai nuovi talenti attraverso una vera e propria selezione, alla fine della quale saranno resi pubblici i nomi delle band che si esibiranno sul palco il giorno del Concerto.

A questa selezione possono partecipare tutti coloro che uniti dalla passione per la musica e facenti parte di una band hanno voglia di emergere e progredire così nella loro scalata verso il successo, ed è proprio a questi soggetti che è rivolta questa proposta.

Il tutto sarà possibile creando un video musicale che, nelle fasi successive della selezione, sarà vagliato da un’apposita commissione che ne deciderà l’esito in fase finale.

festa del lavoro a Latina
festa del lavoro a Latina

E’ possibile effettuare tutto questo semplicemente registrandosi e compilando i dati del form, specificando il nome della band che intende partecipare, l’indirizzo del proprio contatto Facebook, il proprio indirizzo mail, il numero di telefono, e fin ultimo la propria città ed una brevissima descrizione che potrebbe ptnare utile sempre ai fini della selezione.

Tutti coloro che si mostreranno interessati a partecipare, potranno richiedere tutte le informazioni scrivendo all’apposito indirizzo mail primomaggiolatina@gmail.com, che sarà in grado di rispondere ad ogni domanda e chiarire ogni dubbio.

E’ possibile inoltre rimanere sempre aggiornati sulle ultime news dell’evento utilizzando l’apposito tag #1maggioLT, che vuol essere anche un modo per condividere tweet, foto e video.

Molti sono stati coloro che in tutti questi anni si sono presentati sul palco del Concerto di Latina del Primo Maggio, da intendersi non solo negli artisti affermati o non, ma anche persone, imprenditori e alla fine amici che hanno creduto in questo evento e si sono impegnati al fine di realizzarlo.

Tra i vari nomi vogliamo ricordare innanzitutto gli ideatori nonché creatori dell’evento, Simona Petrucci e Gian Luca Perez.

Moltissimi sono inoltre gli sponsor ma anche i partners che aderiscono e sostengono questa bellissima iniziativa che è divenuta oramai immancabile ma soprattutto attesissima dal pubblico di tutte le età.

Sito web ufficiale Primo Maggio a Latina : www.1maggiocittadilatina.it

M. E. Virga

Share:

sabato 27 febbraio 2016

Litfiba, concerto festa del lavoro 2016 a Taranto

festa del lavoro 2016 : Litfiba al concerto del 1° maggio a Taranto


Sono oramai pochissimi i mesi che ci separano dal grande evento del mondo della musica, ovvero il tanto atteso Concertone del Primo Maggio che come ben sappiamo, vede arrivare sul palco pronti ad esibirsi, tutta una serie di grandi artisti di rinomata fama, molti dei quali sono delle vere e proprie icone musicali.

Andiamo stavolta a porre la nostra attenzione per quanto riguarda la manifestazione che si svolgerà, appunto in data Primo Maggio, nella città di Taranto.

Ed è proprio a proposito di questa bellissima cittadina, che ci arriva un’anteprima che lascia davvero con l’acquolina in bocca e che nello specifico riguarda l’esibizione dei Litfiba.

Litfiba, concerto festa del lavoro 2016 a Taranto
Litfiba, concerto festa del lavoro 2016 a Taranto

Un nome tra i più celebri e conosciuti, per quanto riguarda le rock band degli ultimi decenni che hanno fatto la storia della musica, e che sembrano essere davvero intramontabili.

La rock band, come ci sarà di certo noto, si è formata nella città di Firenze nel 1980, grazie all’unione di due figure quali Federico "Ghigo" Renzulli e Gianni Maroccolo, che mettendosi alla ricerca di altri componenti per la loro band, trovano altri tre ragazzi disposti ad imbarcarsi in questa avventura che, come dimostra la loro presenza ancora oggi, sarebbe stata davvero grandiosa.

All’inizio con un suono anni ottanta, che successivamente lascia il posto ad un bellissimo rock selvaggio e capace di dare grinta ad altissimi livelli, fa si che il gruppo arrivi sulla cresta dell’onda con il suo successo.

Nel 1999 Piero Pelù, decide di staccarsi dalla rock band e di iniziare così una lunga carriera, all’inizio come solista e negli anni successivi affiancato ad un altri nomi quali quello di Gianluigi Cavallo e Filippo Margheri

Solo nel 2009, arriva invece voce attraverso il loro sito ufficiale, di una riunione tra lo stesso Pelù e Ghigo Renzulli.

festa del lavoro 2016 a Taranto
festa del lavoro 2016 a Taranto

Insomma, una lunga trafila di distacchi e di ritorni che però, non ha mai fatto sparire dalla scena i nomi di questi grandissimi artisti che continuano imperterriti a proseguire a testa alta nella loro avventura nel mondo della musica.

Ed è proprio in occasione del Concertone del Primo Maggio nella città di Taranto, che vedremo esibirsi sullo stesso palco i Litfiba, con la tanto attesa e sospirata Reunion del gruppo, che li vedrà riuniti insieme nella formazione storica del gruppo.

La notizia ci giunge attraverso uno degli ospiti dell’evento, nonché l’attore Michele Riondino, che è lo storico direttore artistico del Primo Maggio di Taranto, che come ogni anno è ideato e realizzato dal Comitato cittadino e lavoratori liberi e pensanti.

Quest’anno però Riondino non sarà solo, ma sarà affiancato dalla presenza di un affermato cantautore tarantino, Antonio Diodato.

Molti sono i problemi che comporta l’organizzazione di questa manifestazione, ci dice Riondino, ma la voglia non manca e neppure la disponibilità di artisti famosi, quali appunto i Litfiba ed altri ancora, che hanno aderito e parteciperanno esibendosi sul palco.

Aggiornamento : Anche Daniele Silvestri sul palco dell'#unomaggiotaranto 2016

M. E. Virga


Share:

lunedì 22 febbraio 2016

festa del lavoro 2016 a Capannori

festa del lavoro : Roberto Vecchioni, Irene Grandi o Angelo Branduardi ?

Sono ormai dodici anni che a Capannori (Lucca) si svolge l'evento pomeridiano in occasione della festa del lavoro; anche quest'anno, domenica 1 maggio 2016, il paese ospiterà un maxi concerto gratuito.
Nel 2006 a dirigere il concerto in occasione della festa del lavoro sono stati Elio e le Storie Tese, poi nel 2007 gli Stadio e nel 2008 i Nomadi. Nel 2009 non è mancata Fiorella Mannoia, mentre il successivo 2010 è stato l'anno di Ron. Nel 2011 è venuto il turno dei Modena City Ramblers, poi quello di Samuele Bersani nel 2012, di Edoardo Bennato nel 2013, e di Francesco De Gregori nel 2014.
Sono tre per il momento, secondo alcune indiscrezioni che stanno circolando, i possibili cantanti che si esibiranno sul palco di piazza Aldo Moro durante la festa del lavoro: Roberto Vecchioni, Irene Grandi e Angelo Branduardi.

Festa del lavoro 2016 a Capannori
festa del lavoro 2016 a Capannori

Il più accreditato fra i tre artisti per il concerto della festa del lavoro a Capannori sembra essere Roberto Vecchioni, cantautore che da Carate Brianza è riuscito a farsi strada nel mondo della musica, conquistando il pubblico con brani molto intensi come "Luci a San Siro" e "Sogna ragazzo sogna". 
Il vincitore del Premio Tenco nel 1983, del Festivalbar nel 1992 e del Premio Mia Martini nel 2011, Roberto Vecchioni, è tornato alla ribalta trionfando al Festival della canzone italiana di Sanremo nel 2011 con la sua "Chiamami ancora amore", battendo i Modà con Emma, e Albano.
In molti sperano che a calcare il palco di piazza Aldo Moro, durante la festa del lavoro che si terrà a Capannori, sia invece Irene Grandi, cantante molto allegra e solare, ritenuta una delle più valide cantautrici del panorama musicale italiano. 


festa del lavoro a Capannori
festa del lavoro a Capannori
E' divenuta nota al grande pubblico sopratutto per le sue quattro partecipazioni al Festival di Sanremo, che hanno portato Irene Grandi a conquistare il podio nel 2000, e per le sei edizioni del Festivalbar, durante le quali la cantautrice ha ottenuto il podio per ben due volte e ha vinto il Premio Radio.
Anche il menestrello della canzone italiana, Angelo Branduardi, potrebbe essere il protagonista del maxi concerto gratuito che si terrà per la festa del lavoro,l'1 maggio 2016 presso piazza Aldo Moro a Capannori. 

Il cantautore di Cuggiono è stato tra i primi a fondere il pop d'autore con la musica classica, creando un genere moderno, che ha fatto sognare i giovani di ogni generazione.

Clarissa Cusimano
Share:

lunedì 15 febbraio 2016

Ibridi, band al contest‬ del primo maggio, festa del lavoro a Roma

Ibridi, la band al prossimo contest della festa del lavoro


Gli Ibridi sono una band nata a Barano d'Ischia, uno dei comuni situati nell'omonima isola appartenente alla città metropolitana di Napoli. Il gruppo è costituito da quattro membri: il cantante e bassista Motty, il batterista Danilo, il polistrumentista Sym e il chitarrista Sim. Il loro genere si colloca a metà strada tra l'alternative e il punk rock, con qualche sfumatura di post rock.

Gli Ibridi nascono nel 2014 grazie alla passione di Sim e Sym, due amici che si sono conosciuti grazie alla musica. La loro idea di creare un gruppo viene condivisa successivamente anche da Danilo. Il trio inizia ad uscire dall'isola di Ischia si mostra fin dall'inizio molto creativo dal punto di vista puramente musicale, con il desiderio di realizzare suoni sempre nuovi. 

Ibridi, la band alla festa del lavoro
Ibridi, la band alla festa del lavoro
Dopo qualche tempo, Motty diventa il quarto uomo della rock band, che assume la fisionomia attuale e si fa conoscere da un pubblico maggiormente ampio. 

La denominazione Ibridi è determinata dall'eterogeneità del quartetto. Infatti, i ragazzi provengono da esperienze di vita e di lavoro totalmente differenti, oltre che da generi musicali diversi. L'unico vero punto in comune riguarda la passione per la musica e il sogno di vivere di questo.

Nonostante il desiderio di varcare i propri confini, gli Ibridi vivono ancora nell'isola di Ischia. Un ambiente davvero ricco di suggestione dal fascino senza confini, immerso tra mare e terra. Il gruppo musicale ha tutta l'intenzione di vivere una profonda evoluzione e si esercita ogni giorno per eseguire i propri pezzi dal vivo, mettendo in evidenza le proprie capacità. 

La band vuole conseguire l'obiettivo di sfondare nel mondo della musica con tutti i mezzi possibili, prendendo parte ad una lunga serie di contest e realizzando video da pubblicare su YouTube. 

Ibridi, la band alla festa del lavoro
Ibridi, la band alla festa del lavoro
Il quartetto punta molto su testi dal forte impatto sociale, mescolati ad un sound vivace ed aggressivo. Non mancano chiari riferimenti alla musica punk, in un mix che si rivela davvero intrigante.

Da quanto si nota sulla loro pagina di Facebook, gli Ibridi stanno lavorando alla registrazione dei brani che costituiranno il loro prossimo album. Lo scorso 4 febbraio, è stato pubblicato su YouTube l'ultimo videoclip acustico della band, intitolato Nel silenzio.

Approfondimenti : www.ibridiband.com sito della Band

Idridi la band Facebook https://www.facebook.com/Ibridi-212006192180032/
Share:

venerdì 12 febbraio 2016

Maria Devigili, cantautrice al contest‬ del primo maggio, festa del lavoro a Roma

Maria Devigili, Cantautrice iscritta al contest della festa del lavoro


Maria Devigili è una giovane cantautrice di Trento trapiantata a Bologna, che RockIt ha inserito nella sua lista delle 'Emergenti da tenere d'occhio'. Sì perché la ragazza ama cantare (e suonare) l'invisibile, che in una traccia ella stessa definisce essere 'ciò che ci sostiene'.

Maria Devigili canta e suona la chitarra sin da quando era piccola così, ispirandosi alla plasticità sonora e alla profondità emozionale di Luigi Tenco, Anna Calvi e Giovanni Lindo Ferretti. 

Maria Devigili, Cantautrice iscritta al contest della festa del lavoro
Maria Devigili

Nel 2011 pubblica il suo primo EP, 'La Semplicità', uscito per Gulliver Studio Production quale risultato della vittoria di un concorso per giovani cantautori. 

Uno stile più pop che trova il suo perfetto contraltare nel secondo lavoro nonché primo album, 'Motori e Introspezioni', un'opera composta quasi solamente dal duo chitarra-batteria, con omaggi a Charles Baudelaire e a Franco Battiato, un inno rock-folk al minimalismo che si esplica perfettamente nell'album 'La Trasformazione'.

Nella primavera del 2015, il maggior numero di arrangiamenti e la presenza di personaggi significativi del panorama musicale italiano come Claudio Lolli, storico paroliere bolognese, la cantautrice indie-rock Francesca Bono e Lorenzo Ori, il 'Loz' dei Perturbazione, che si è occupato di sound engineering anche per Toys Orchestra e Massimo Volume, hanno fatto di 'La Trasformazione' la sua fatica più risolutiva, che nell'estate dello stesso anno è stata portata in giro per l'Italia anche grazie alla collaborazione con Cristina Donà, di cui Maria Devigili ha aperto il concerto dell'Arci Summer Festival a Garda Trentino. In luglio esce 'Quando è Ora' un suo tributo personale al compositore Ennio Morricone.

Dopo un tour che in ottobre l'ha portata nei locali di Marche, Liguria e Lombardia, in dicembre, con la sua band, Maria Devigili visita Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Puglia e Marche in un live show di 11 date in 11 giorni.

Nel 2016 la Cantautrice si iscrive al 1M NEXT Contest‬ del Primo Maggio, festa del lavoro a Roma

'La Trasformazione' si distingue per la sua polimorfica semplicità, per il sapiente cocktail tra proprietà lessicale e musicalità consapevole, vissuta in prima persona dalla stessa cantautrice in un'interpretazione ricca di sfumature, ricerca e suggestioni, che richiamano alla mente blues e rock. 

E non è un caso che siano stati proprio i grandi della musica americana degli anni Trenta e Cinquanta ad influenzarla, anche nel loro modo di cantare. Non è un caso che siano molti oggi gli artisti italiani a volerla presso i loro concerti: tra cui Marina Rei, Paola Turci e la voce dei Marlene Kuntz Cristiano Godano. 

Apparentemente, l'album si veste di sonorità indie-rock che vengono però subito spazzate via da una sottotraccia punk che colpisce come un tuffo al cuore, perché come dice Maria Devigili : la trasformazione è ovunque, è silenziosa è 'in ciò che non parla, in ciò che non si fa vedere, in ciò che non è definibile'.

Entrambi gli LP possono essere ascoltati e acquistati sulle pagine Bandcamp (http://mariadevigili.bandcamp.com/album/motori-e-introspezioni

Maria Devigili è anche su iTunes, SoundCloud e YouTube con la sua musica e i suoi videoclip. Per conoscerla meglio, visitate la pagina Facebook ufficiale o il live journal su Blogspot.

Share:

martedì 9 febbraio 2016

1M NEXT, il contest del concerto del primo maggio, festa del lavoro

Contest del Concerto della festa del lavoro

In vista dell’oramai immancabile concerto del 1° maggio a Roma, ecco arrivare il contest che porta il nome di 1M NEXT ideato e prodotto da iCompany e Ruvido Pruzioni, che ha come unico scopo quello di riuscire a selezionare, appunto in prospettiva di questo concerto che si terrà in Piazza San Giovanni, ben tre artisti che avranno la possibilità di esibirsi in detta data.

Va anche detto che il vincitore di questo contest avrà anche la possibilità di entrare in stretta collaborazione con gli organizzatori del concerto del 1° maggio, e quindi avrà l’ulteriore possibilità di progredire nel mondo dello spettacolo ed usare il contest come trampolino di lancio.
1M NEXT, il contest del Concerto del Primo Maggio
1M NEXT, il contest del Concerto del Primo Maggio

Come ogni contest anche questo ha un preciso regolamento, ove sono espresse chiaramente quali sono le regole da seguire per potervi accedere.

A detto Contest possono accedere tutti gli artisti e con qualsiasi genere musicale trattino, con l’unica clausola di non aver già sottoscritto contratti della stessa tipologia, aventi la possibilità di presentare domanda in forma del tutto gratuita e solo online, a partire dal 20 ottobre 2015 fino alla mezzanotte del 19 febbraio 2016.

Tutte le domande, che potranno essere spedite attraverso il sito http://www.1mnext.it/  http://www.primomaggio.net/, conterranno uno specifico modulo che dovrà essere compilato riempendo gli appositi campi in cui verrà richiesto Nome Artista con indicazione dei contatti di almeno un referente (telefoni più mail), breve biografia dell’artista di massimo 600 caratteri, due fotografia digitali e ad alta risoluzione dell’artista in questione, un link delle pagine social o del sito dello stesso, un link relativo ad un video che è stato pubblicato sempre dallo stesso artista su You Tube, sia in formato live che in formato videoclip, e per finire un file in formato mp3 del bravo in gara.

1M NEXT

La fase di preselezione che avrà luogo dal 19 febbraio al 4 marzo 2016, sarà valutato in maniera insindacabile dalla Direzione artistica dello stesso Contest.

Solo i primi 80 che avranno superato questa prima fase potranno accedere alle fasi successive, e una volta caricato il proprio video sul portale vetrina dello stesso sito, sarà reso pubblico dal 14 al 27 marzo 2016 dove sarà possibile poterlo votare.

I risultati di detta votazione andranno comunque sommati al parere di una giuria ben qualificata e composta da soggetti di fama e di gran competenza.

Solo in data 28 marzo saranno pubblicati i voti sia del Web che quelli della giuria ed in questa occasione saranno annunciati i nomi dei semifinalisti.

Nel mese di aprile, gli stessi semifinalisti saranno convocati per poter partecipare ad una o più esibizioni live in cui sarà sempre presente la giuria che in maniera assoluta selezionerà i finalisti che potranno esibirsi al concerto del 1° maggio, festa del lavoro, occasione in cui verrà proclamato il vincitore del contest.
Share:

giovedì 4 febbraio 2016

festa del lavoro, concerto del 1° maggio 2016

Concerto del primo maggio 2016


Il Concerto del Primo Maggio 2016 inizia rapidamente a prendere forma. Con il passare degli anni, l'evento non ha perso la sua rilevanza sociale e musicale grazie alla presenza di artisti di alto livello. 

Anche l'edizione che si terrà tra poco meno di tre mesi confermerà sicuramente tali prerogative e farà cantare un vasto pubblico, formato per la maggior parte da giovani.

A dire la verità, ancora non si sa nulla del cast che salirà sull'ormai famoso palco di Piazza San Giovanni, nel cuore della Capitale. 

Festa del lavoro, concerto del 1° maggio 2016
festa del lavoro, concerto del 1° maggio 2016

Nel frattempo, sono iniziate le varie riunioni strategiche per discutere dell'organizzazione di un evento che attrae migliaia e migliaia di persone ogni anno. La festa del lavoro è una delle più sentite in Italia grazie al suo forte significato culturale e al ricordo di chi ha lottato per fare in modo che i lavoratori possano ottenere i loro legittimi diritti. 

Questa commemorazione viene ribadita ogni anno con i tanti musicisti che scelgono di salire su quel palco e vogliono a loro volta ricordare che il lavoro nobilita l'uomo e che senza lavoro non si potrebbe fare nulla.

Festa del lavoro, concerto 2015


L'edizione 2015 del Concerto del Primo Maggio ha puntato in maniera sensibile sull'integrazione e sulla solidarietà. Il rispetto dei diritti reciproci è indispensabile per fare in modo che la collettività viva in maniera sana e civile. 

Lo scorso anno, il grande evento è stato affidato alla conduzione della presentatrice Camila Raznovich, affiancata da Carlo Massarini, Paola Maugeri, Vincenzo Mollica, Francesco Pannofino, Paolo Rossi, Dario Vergassola ed Enrico Silvestrin. Il ricordo delle vittime del Nepal e dei migranti deceduti nel mar Mediterraneo ha segnato tutto il pomeriggio e la serata. Tantissimi artisti si sono succeduti sul palco di Piazza San Giovanni

Tra questi, vanno menzionati gli Almamegretta, Mario Venuti, Teresa De Sio, gli Otto Ohm, James Senese con la band Napoli Centrale, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Emis Killa, Irene Grandi, J-Ax, Bluvertigo, Noemi, i Lacuna Coil, Goran Bregovic. 

Un autentico crogiolo di generi musicali che ha intrattenuto il pubblico e sicuramente continuerà a farlo durante l'edizione imminente.

1M Next


Il Concerto del Primo Maggio 2016 viene preceduto da un contest che cerca diversi gruppi emergenti da far esibire durante quella fatidica giornata. Si intitola 1M Next e prevede la partecipazione di un'enorme quantità di artisti, che devono mettersi alla prova per dimostrare tutte le loro capacità. 

I musicisti non devono aver stipulato alcun contratto con le agenzie discografiche e non possono presentare cover. I cantanti verranno valutati dal pubblico di Internet e da un'apposita giuria di qualità. I migliori raggiungeranno le semifinali e le finali, che si terranno tra il 28 marzo e il 30 aprile. 

Le tre band più interessanti parteciperanno all'ambito concerto e si potranno mettere in mostra davanti ad un pubblico ampio e variegato, con forti benefici per la loro carriera.

Negli ultimi anni, il Concerto del Primo Maggio ha assunto una crescente importanza anche nei social network, strumento indispensabile di visibilità dei giorni nostri.

L'evento sarà raccontato minuto per minuto sia su Facebook che su Twitter, oltre ad essere trasmesso per intero su Rai Tre.
Share:

lunedì 1 febbraio 2016

Neraneve, gruppo musicale al prossimo contest 1M NEXT della festa del lavoro

Neraneve, gruppo musicale al contest 1M NEXT della festa del lavoro

I Neraneve sono una band romana che propone un tradizionale genere rock/pop arricchito però da chiare tendenze alternative.

La formazione riprende uno schema ampiamente collaudato, affidandosi a voce solista, due chitarre, basso e batteria, ma tale impianto è solo apparentemente guitar oriented : le sonorità sono infatti attentamente curate su tutto lo spettro strumentale e si intuisce una certa propensione naturale alla ricerca timbrica e dinamica.

Il gruppo si è costituito alla fine del 2012 attorno alla voce di Alessandro Carrozzino, sostenuto alle chitarre da Claudio Mazzei e Francesco Lenori, al basso da Leonardo Lenori e con la presenza alla batteria di Tiziano Alberelli.

Dopo mesi di sana e robusta gavetta, trascorsa fra tante esibizioni dal vivo, la band ha letteralmente spiccato il volo autoproducendo e pubblicando, con grande coraggio e determinazione, l'album d'esordio, intitolato 'Edere' ed uscito a fine 2014.

Non è un caso che questo primo lavoro sia stato interamente concepito e curato, nelle diverse fasi della sua realizzazione, direttamente dai componenti del gruppo stesso, senza quindi interventi produttivi esterni e con una attenzione artigianale quasi maniacale : questo ha permesso ai Neraneve di conservare intatta la loro essenza artistica preservandola da inutili contaminazioni commerciali.

L'album Edere è stato rilasciato in download gratuito, sia per piattaforme fisse che per dispositivi mobili: tale arguta ed intelligente scelta, conferma e sottolinea il desiderio di farsi conoscere a tutti i livelli e di allargare il più possibile un autentico profilo di condivisione.

festa del lavoro Neraneve
festa del lavoro Neraneve

Il primo brano, dal titolo celebrativo 'Ai più grandi artisti italiani', si apre con una suggestiva 'intro', dal carattere quasi evocativo, che lascia però ben presto spazio ad atmosfere più dense e corpose; incalzanti e audacemente sincopati sono ritmo e andamento di 'Pronostici', mentre 'Sul pavimento dell'oceano' rievoca scenari quasi surreali ed eterei.

La tensione si acquieta in 'Aria', mentre nella successiva 'Edere' prevale una singolare alternanza tra ritmo serrato e sospensioni armoniche, impalpabili ed evanescenti.

Le chitarre, quasi in competizione fra di loro, riprendono il sopravvento in 'Fammi male', mentre in 'Fotosintesi' ecco riemergere di nuovo sonorità più eteree, talvolta oniriche, che vengono ulteriormente sottolineate nella successiva 'Luci', quasi un omaggio ai grandi gruppi storici del rock psichedelico.

'Ruggine' sembra preparare ed introdurre quello che è senz'altro uno dei brani più riusciti dell'album, l'interessantissima 'Scusa', ampia ballata dal ritornello accattivante.

Il lavoro si chiude con 'La ninna nanna degli addii', omaggio struggente dedicato alla memoria di una figura cara purtroppo scomparsa.

I testi non si abbandonano in modo stucchevole al turbamento di questi nostri tempi così agitati ed ansiosi, ma si mantengono in una sfera di contenuta sobrietà.

In conclusione si può tranquillamente affermare che qualcosa sembra finalmente muoversi nel panorama, ultimamente a dire il vero un po' spento, dei gruppi musicali della capitale: i Neraneve hanno dimostrato come si possa essere originali ed interessanti senza dover stravolgere la buona musica, ma nemmeno piegandosi al più noioso dei conformismi.

Sito ufficiale : www.neraneve.it
Share:

1M NEXT 2016 apre ai Live Club Italiani

1M NEXT 2016 , festa del lavoro

Novità su 1M NEXT, il Contest pensato per i giovani artisti emergenti e che si terrà a Roma durante uno dei più importanti eventi musicali italiani, il Concerto del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma.

1M NEXT è un contest fatto dai giovani per i giovani, con l’intento di far emergere i talenti musicali e di incentivarli, alla ricerca di una musica di qualità che possa piacere e diffondere il talento del made in Italy anche fuori dai confini nazionali.

Il concorso mira a selezionare tre artisti, che poi si esibiranno proprio in Piazza San Giovanni per contendersi il titolo di Vincitore Assoluto dell’1M NEXT 2016. Il vincitore potrà poi collaborare con gli organizzatori del concerto del Primo Maggio, guadagnando così visibilità ma anche esperienza nel settore.

La novità dell’1M NEXT 2016 è che in gioco ci saranno anche altri partner, come i Live Club italiani, creando così un coinvolgimento con i direttori artistici dei più grandi Live italiani. Entro il 19 marzo verranno indicate le proposte dei Live per organizzare un concerto di massima qualità.

Ogni direttore artistico avrà la possibilità di nominare un artista per la sua area geografia, sotto la sua completa responsabilità.

1M NEXT 2016 festa del lavoro
1M NEXT 2016 festa del lavoro

Quest’artista poi verrà direttamente valutato dalla Giuria di Qualità di 1M NEXT e infine anche dalla giuria popolare per mezzo del voto online.

Così verranno decretati i tre vincitori della sezione Live Club del Concerto.

I tre artisti si uniranno ai tre finalisti dell’1M NEXT 2016 e saranno in pole position durante l’esibizione al Concerto del Primo Maggio, di fronte a tutti i media nazionali. 

Una bella opportunità di crescita per molti giovani artisti italiani, ma anche per mostrare il proprio talento, la preparazione e la stoffa che sta dietro ad ogni contest del genere.

Approfondimento : www.primomaggio.net/1mnext/


Share: